facebook          youtube        issuu

Si è conclusa la progettazione esecutiva degli interventi inerenti alle opere idrauliche limitrofe all’Aeroporto di Marina di Campo da parte del Consorzio 5 Toscana Costa su incarico della Regione Toscana, Settore Infrastrutture per la logistica attraverso una convenzione di avvalimento. Il progetto esecutivo è stato validato in data 19 febbraio 2020 ed attivate le procedure di gara adeguate nelle tempistiche nonostante il particolare periodo di emergenza sanitaria che riguarda l’intero territorio nazionale.

Gli interventi consistono sostanzialmente nella deviazione di un tratto del fosso della Pila per circa 340 ml attraverso la realizzazione di un nuovo canale con sezione ad U in cemento armato con sezione idraulica delle seguenti caratteristiche :6 ml di larghezza e 2,5 ml con di altezza. La nuova opera sarà raccordata con le arginature esistenti in terra e attraverso la realizzazione di scogliere in massi ciclopici

Dette opere sono mirate alla mitigazione del rischio idraulico del corso d’acqua nonché alla riduzione delle interferenze con le attività aereoportuali. Le aree sono caratterizzate da una pericolosità idraulica elevata e molto elevata ed in passato, purtroppo, si sono verificati eventi calamitosi tra cui quelli del 2002 e del 2011.

Gli interventi sono finanziati con Delibera CIPE del 28 febbraio 2018 n°12 “Fondo sviluppo e coesione 2014 - 2020. Secondo Addendum Piano operativo infrastrutture (articolo 1, comma 703, lettera c) della legge n. 190/2014), ed inseriti me Documento Operativo per la Difesa del Suolo approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n°1127 del 09.09.2019.

La gara si svolgerà in modalità telematica mediante l’utilizzo della “Piattaforma Start” in cui è disponibile la documentazione necessaria; l’importo dell’appalto è di € 2.006.154,84 di cui € 69.007,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso d’asta. L’importo a base di gara (IVA ed oneri per la sicurezza esclusi), soggetto a ribasso ammonta, pertanto, ad € 1.937.147,84. Le offerte dovranno essere presentate dai partecipanti entro le ore 12 del 29 maggio 2020, la prima seduta di gara telematica si svolgerà il 3 giugno 2020.

In questo periodo di emergenza sono soddisfatto dell’operatività del Consorzio, dichiara il Presidente del Consorzio Giancarlo Vallesi, grazie all’attivazione anche dello smart-working, si continua con impegno e professionalità di tutti i dipendenti ad eseguire le proprie attività istituzionali tra cui procedure di gara piuttosto complesse come questa del fosso “La Pila”, auspicando di poter attivare velocemente questo cantiere e riprendere prima possibile le normali attività.

Galleria fotografica

gallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottom

Newsletter

Contatti

 Indirizzo: Via degli Speziali, 17 - Loc. Venturina Terme - 57021 Campiglia Marittima (LI)

Telefono: (+39) 0565.85761 - Fax (+39) 0565.857690

Web: www.cbtoscanacosta.it