facebook          youtube        issuu

Notizie

Attività in corso per l'emissione dei tributo di Bonifica 2013-2014 per l'Alta Val di Cecina

P5070010
Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha già recapitato, nel mese di Aprile, gli avvisi di pagamento per quanto riguarda l'area dell'Alta Val di Cecina. Il termine per effettuare il pagamento del contributo è scaduto il 30 aprile scorso. Essendo questa la prima emissione del nuovo Consorzio 5 Toscana Costa su questa porzione di territorio, ex comprensorio n°29 relativo all'Unione dei Comuni dell'Alta Val di Cecina, sono adesso in corso le attività di aggiornamento e ridefinizione della banca dati per correggere eventuali errori ed ottimizzare le informazioni derivanti dalle pratiche in possesso dall'ufficio catasto, preposto alla definizione ed emissione del ruolo.

Leggi tutto: Attività in corso per l'emissione dei tributo di Bonifica 2013-2014 per l'Alta Val di Cecina

Saline di Volterra, Il Consorzio 5 Toscana Costa a lavoro sui corsi d'acqua

 

saline volterra

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa prosegue nel suo lavoro di collaborazione e sinergia con gli enti pubblici responsabili del presidio sul territorio. Il più 

recente esempio di questo, pochi giorni fa, è l'avvio dei lavori finalizzati a ridurre il rischio idraulico e a prevenire il dissesto idrogeologico nel Comune di Volterra. Dopo un attento studio della frazione di Saline di Volterra, di ripetuti sopralluoghi e valutazioni portate avanti di comune accordo tra Consorzio e Amministrazione Comunale, si è proceduto ad individuare una serie di interventi di manutenzione e di regimazione delle acque per la risoluzione delle problematiche per l'abitato di Saline. Il personale del consorzio ha portato a termine lo sfalcio del corso d'acqua, ripulendo sponde ed alveo e lo scotico del terreno per la regolarizzazione e riprofilatura della sezione di deflusso.

Leggi tutto: Saline di Volterra, Il Consorzio 5 Toscana Costa a lavoro sui corsi d'acqua

Sospesa la delibera sull’aumento di stipendio del direttore generale

unioneIl Presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Costa Giancarlo Vallesi ha ritenuto, nella seduta odierna dell’assemblea consortile, di proporre la sospensione della delibera n°7 dell’8 maggio 2015 che tante discussioni ha suscitato la scorsa settimana. L’assemblea ha approvato la proposta del presidente che così si è espresso. “Ho ritenuto di recepire la richiesta della Regione Toscana che parla di riconsiderare i contenuti della delibera per tutelare il buon nome del Consorzio su un tema che poteva essere male interpretato. Prendo atto con rammarico che si sono fatte considerazioni pericolose e dannose per il Consorzio, la cui azione è stata sempre improntata nel rispetto della legge 79/2012 e ciò è avvenuto anche in questa circostanza. Credo che una diversa formulazione della delibera, che potrà essere fatta nel corso delle prossime assemblee, potrà far meglio comprendere il ruolo, le responsabilità e l’indennità del direttore generale al quale, è bene ricordarlo, la legge regionale 79/2012 affida un ruolo fondamentale nella gestione del Consorzio. Il Toscana Costa si occupa di un territorio di circa 270.000 Ha, con 60 dipendenti e oltre 7 milioni di euro di ruolo emesso”.

Leggi tutto: Sospesa la delibera sull’aumento di stipendio del direttore generale

Il Consorzio 5 Toscana Costa chiarisce sul ritardo del tributo all'Elba

IMG 1575Il Consorzio 5 Toscana Costa con una nota fa chiarezza sulle osservazioni e le preoccupazioni espresse da alcuni consorziati di Portoferraio nei giorni scorsi a mezzo stampa. L'Ente fa presente che la postalizzazione degli avvisi è avvenuta in data 26 maggio e che il recapito tardivo degli avvisi al quale si fa riferimento è probabilmente legato ai tempi della Posta e non ad un ritardo nell' emissione del tributo da parte del Consorzio. Premesso ciò si rassicura che essendo questo un avviso bonario la scadenza, seppur definita, non è termine perentorio per cui si consente qualche giorno di comporto (come ben specificato negli avvisi stessi).

Leggi tutto: Il Consorzio 5 Toscana Costa chiarisce sul ritardo del tributo all'Elba

Il Consorzio 5 Toscana Costa si presenta in occasione della 44°Fiera Mostra di Venturina Terme

fiera2015Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa da sabato 30 è presente con il proprio stand presso la 44° Fiera Mostra di Venturina Terme. Mezzi, attrezzature, pannelli illustrativi. Un piccolo assaggio di quella che è l'attività quotidiana dell'Ente che si occupa di manutenzione ordinaria e straordinaria dei corsi d'acqua, salvaguardia e tutela del territorio. Un comprensorio ampliato ed arricchito: circa 260.000 ettari la superficie e oltre 3.000 km il reticolo idraulico in gestione del Consorzio 5 Toscana Costa. Una complessità, questa, che l'Ente vuole far conoscere ai contribuenti e cittadini dei 42 Comuni e delle 4 provincie interessate. E' Proprio in questa ottica che mercoledì 3 giugno alle ore 16.00 presso la sala conferenze S.E.Fi. di Venturina Terme il Consorzio 5 Toscana Costa ha organizzato un incontro pubblico durante il quale sarà proiettato il video di presentazione del nuovo Ente. Per l'occasione saranno presenti tutti i Consorzi della Toscana con i loro Presidenti e comunicatori ed Urbat, l'Unione regionale dei consorzi di bonifica.

30/04/2015 - Il contributo dovuto al Consorzio di bonifica è deducibile

30/04/2015 - Il contributo di bonifica è un onere deducibile nella dichiarazione dei redditi dell'anno d'imposta nel quale si è provveduto al pagamento.  L'Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 44/E del 4 luglio 2013, ha chiarito che anche i contributi imposti dai Consorzi di Bonifica sugli immobili soggetti ad IMU, non affittati e non locati, sono deducibili dal reddito complessivo.
Ciò avviene indicando l'importo pagato del tributo al rigo Quadro E, Sezione II, Rigo E 26, codice 6 "altri oneri deducibili" del modello 730/Unico, nel modello 730/2015.
Il contribuente ha l'obbligo di conservare i documenti relativi alla ricevuta di pagamento ed il Consorzio, per quanto di sua competenza, è sempre disponibile a rilasciare, qualora richieste, eventuali certificazioni di avvenuto pagamento.

Non è invece deducibile il contributo consortile relativo ad un immobile locato a cedolare secca. L'Agenzia chiarisce che per i fabbricati abitativi per i quali il proprietario ha optato per la cedolare secca, non si può procedere alla deduzione dei contributi di bonifica in quanto tale regime di tassazione, non essendo obbligatorio ma permettendo facoltà di scelta, consente al contribuente di valutare la convenienza del regime sostitutivo rispetto a quello ordinario.

Per quanto concerne il contributo consortile afferente i terreni, qualora dalle visure catastali emerga la presenza della deduzione riferibile alla singola particella, occorre considerare il contributo già dedotto dal reddito domenicale e pertanto non deducibile. In caso contrario è possibile portare in deduzione gli oneri consortili in applicazione dell'art. 10, comma 1, lett. a) del TUIR ovvero in relazione al regime fiscale del contribuente.

22/04/2015 - Interruzione energia elettrica giovedì 23 aprile dalle ore 09.00 alle ore 15.00

22/04/2015 - Si informa che domani giovedì 23 aprile dalle ore 09.00 alle ore 15.00 l'energia elettrica verrà interrotta per effettuare dei lavori sugli impianti Enel a Venturina Terme. Tra le zone interessate c'è anche la sede del nostro Consorzio di Bonifica a Campo alla Croce. Ci scusiamo per il disagio e rimaniamo a disposizione con il nostro personale ed i nostri sportelli.

14/04/2015 - MOLADAY: OCCASIONE PER IMPARARE A RISPETTARE L'AMBIENTE

14/04/2015 - Questa mattina a Porto Azzurro ed in particolare in località Mola, area che trae il suo nome dal fosso che l'attraversa e che sfocia in mare, si è tenuto il primo Mola day organizzato dalle redazioni tenews e teleelba. Mola DayMola DayUna giornata pensata e dedicata alla pulizia, al ripristino e all'educazione ambientale. All'appuntamento erano presenti alcuni Comuni del territorio, Il Parco Nazionale, Esa, la Guardia Forestale, la Misericordia di Porto Azzurro, le scuole elementari del Comune e non potevamo mancare noi il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa. Siamo intervenuti con decespugliatori e miniescavatore, prima per tagliare la vegetazione lungo l'argine in destra e poi per rimuovere i sedimenti contenuti nell'alveo del fosso Mola. Un'ambientazione insolita per il personale del Consorzio di Bonifica che si è visto circondare di telecamere, personalità, istituzioni, ma soprattutto tanti bambini e tanti volontari adulti che hanno messo a disposizione il loro tempo, impegno e le loro energie. Una bella collaborazione che è riuscita in poche ore a ripulire l'area dai detriti, le plastiche, i rifiuti che troppo facilmente vengono gettati incautamente dove capita, senza che ci si renda conto dell'enorme danno ambientale che si crea. Un'insegnamento per i più piccoli che ci auguriamo riescano a far propria la consapevolezza e a tramandare ai loro compagni e ai loro genitori che il primo rispetto per sé stessi e per chi ci sta vicino è proprio rispettare l'ambiente nel quale viviamo, il suo prezioso ecosistema, le sue risorse, le sue peculiarità.

03/04/2015 - Appalto dei lavori di “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora" CUP E34B07000040001 - CIG 589676653D COMUNICAZIONE AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

03/04/2015 - La Stazione Appaltante rende noto che con Atto del Direttore Generale n°26 del 2 Aprile 2015 è stato approvato il Verbale di Gara del 26/03/2015 di aggiudicazione provvisoria pertanto i lavori in oggetto sono stati aggiudicati definitivamente alla Società Consorzio Cooperative Costruzioni con sede a Bologna. L'efficacia del provvedimento di aggiudicazione è subordinata all'esito positivo dei controlli in corso circa l'effettivo possesso dei requisiti d’ordine generale e speciale, già attestati dall'aggiudicatario ai fini dell'ammissione, ai sensi dell’art.11, comma 8, del D.lgs 163/2006 e s.m.i.
Tale Atto è consultabile nella Sezione "ALBI" alla voce "Atti Direttore Generale".

Distinti saluti
Il Responsabile Unico del Procedimento
Dott. Alessandro Fabbrizzi

03/04/2015 - Convocazione Assemblea Consorzio 5 Toscana Costa il 10/04/2015

03/04/2015 - La S.V. E' invitata ad intervenire all'Assemblea Consortile che avrà luogo il giorno Venerdì 10 Aprile 2015 alle ore 15.30 presso la Saletta Comunale "Giorgio la Pira", Largo della Fiera 1 - Venturina Terme, per trattare il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione Verbale seduta precedente;
  2. Comunicazioni del Presidente;
  3. Ratifica della variazione n°5/2014 per interventi di somma urgenza;
  4. Adozione dello Statuto Consortile
  5. Adozione bilancio economico patrimoniale 2015 ai sensi della D.G.R.T. 835/2014;
  6. Adozione della variazione n°1 di Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2015;
  7. Approvazione del regolamento Economale;
  8. Varie ed eventuali

La documentazione degli argomenti iscritti all'ordine del giorno è disponibile presso la sede

Distinti saluti
Il PRESIDENTE
Giancarlo Vallesi

L’Ingegnere Roberto Benvenuto alla guida del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

direttore generale ing benvenutoAnche il Consorzio 5 Toscana Costa ha il suo Direttore Generale operativo già da qualche settimana. Come si ricorderà a seguito della recente riforma regionale sono stati unificati i territori precedentemente affidati al Consorzio di Bonifica Alta Maremma, al Consorzio di Bonifica Colline Livornesi e all’Unione Montana dell’Alta Val di Cecina, per una superficie di circa 269.000 ettari. Con decreto del presidente n°28 del 3 novembre 2014 è stato nominato in qualità di Direttore Generale del nuovo Consorzio di Bonifica l’ingegnere Roberto Benvenuto.

Leggi tutto: L’Ingegnere Roberto Benvenuto alla guida del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

Un anno fa nasceva il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

  •      60 Dipendenti di cui 30 operai
  •      269.000 Ha che va da Puntala a Livorno e (entroterra) Volterra
  •      3.283,13 km Reticolo in gestione
  •      Insediamento di nuovi organi: Presidente, Assemblea, Revisore dei Conti

unione

Venerdì 27 febbraio il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa compie un anno. Era esattamente il 27 febbraio 2014 quando con l'insediamento dell'Assemblea Consortile si decretava la soppressione dei precedenti Consorzi Alta Maremma, Colline Livornesi e l'acquisizione delle funzioni di bonifica esercitate dall'Unione Montana Val di Cecina.

Leggi tutto: Un anno fa nasceva il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

Verso un contratto di Fiume per il Cornia

contratto fiumeAnche il Consorzio 5 Toscana Costa ha voluto raccogliere questa sfida individuando un corso d'acqua sul quale intraprendere in via sperimentale il percorso verso il Contratto di Fiume. Il Consorzio 5 Toscana Costa ha scelto di concentrarsi sul Fiume Cornia; questo perché è uno dei corsi più lunghi ed importanti del territorio, perché rappresenta l'arteria vitale della Val di Cornia area sviluppatasi attorno a questo corso d'acqua, perché il Cornia non ha valore e valenza soltanto ambientale ed economica, visto che fornisce l'acqua per i fabbisogni idropotabili, agricoli ed industriali, ma anche storica e culturale visto che il fiume è considerato un patrimonio collettivo per la cittadinanza stessa.

Leggi tutto: Verso un contratto di Fiume per il Cornia

23/03/2015 - Appalto dei lavori di “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora" CUP E34B07000040001 - CIG 589676653D COMUNICAZIONE DATA QUINTA SEDUTA DI GARA

23/03/2015 - Appalto dei lavori di “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora" CUP E34B07000040001 - CIG 589676653D COMUNICAZIONE DATA QUINTA SEDUTA DI GARA

La stazione appaltante rende noto che la quinta seduta pubblica di gara, destinata al resoconto dell’iter di verifica delle offerte anomale ed alla conseguente aggiudicazione provvisoria, si terrà giovedì 26 marzo 2015 alle ore 15,30 presso la sede del Consorzio di Bonifica n.5 Toscana Costa in via degli Speziali n°17, Loc. Campo alla Croce – 57021 Campiglia M.ma (LI).

Distinti saluti
Il RUP
Dott. Alessandro Fabbrizzi

05/02/2015 - Appalto dei lavori di “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora" CUP E34B07000040001 - CIG 589676653D COMUNICAZIONE DATA QUARTA SEDUTA DI GARA

05/02/2015 - La stazione appaltante rende noto che la quarta seduta pubblica di gara, destinata all'apertura dell'Offerta Economica (Busta C), si terrà giovedì 12 febbraio 2015 alle ore 15,30 presso la sede del Consorzio di Bonifica n.5 Toscana Costa in via degli Speziali n°17, Loc. Campo alla Croce – 57021 Campiglia M.ma (LI).

Distinti saluti
Il RUP
Dott. Alessandro Fabbrizzi

11/12/2014 - Appalto dei lavori di “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora" CUP E34B07000040001 - CIG 589676653D COMUNICAZIONE DATA TERZA SEDUTA DI GARA

11/12/2014 - La stazione appaltante rende noto che la terza seduta pubblica di gara, destinata alla verifica della documentazione pervenuta per il chiarimento e la regolarizzazione della Documentazione Amministrativa (Busta A) richiesta ai sensi degli artt.38 e 46 del d.lgs 12 aprile 2006 n.163 ed al controllo della presenza dei documenti contenuti all’interno dell’Offerta Tecnica (Busta B), si terrà lunedì 15 dicembre 2014 alle ore 9.00 presso la sede del Consorzio di Bonifica n.5 Toscana Costa in via degli Speziali n°17, Loc. Campo alla Croce – 57021 Campiglia M.ma (LI).

Distinti saluti
Il RUP
Dott. Alessandro Fabbrizzi

25/11/2014 - Appalto dei lavori di “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora" CUP E34B07000040001 - CIG 589676653D COMUNICAZIONE DATA SECONDA SEDUTA DI GARA

25/11/2014 - La stazione appaltante rende noto che la seconda seduta pubblica di gara, destinata alla verifica della documentazione pervenuta per il chiarimento e la regolarizzazione della Documentazione Amministrativa (Busta A) richiesta ai sensi degli artt.38 e 46 del d.lgs 12 aprile 2006 n.163, si terrà martedì 2 dicembre 2014 alle ore 15,00 presso la sede del Consorzio di Bonifica n.5 Toscana Costa in via degli Speziali n°17, Loc. Campo alla Croce – 57021 Campiglia M.ma (Li).

Il RUP
Dott. Alessandro Fabbrizzi

04/11/2014 - Appalto di lavori relativi a “Interventi di riduzione del rischio idraulico del Fiume Pecora” CIG 589676653D – CUP E34B07000040001 - Cod. CPV 45240000-1 PROSECUZIONE DELLA PRIMA SEDUTA DI GARA

SOSPENSIONE E AGGIORNAMENTO DELLA PRIMA SEDUTA DI GARA.

04/11/2014 - La stazione appaltante rende noto che la prima seduta pubblica di gara, destinata all’apertura dei plichi ed al controllo della documentazione presentata dai concorrenti ai fini dell’ammissione (contenuta nella Busta A – Documentazione amministrativa), che come da Disciplinare ha avuto inizio oggi 4 novembre 2014 alle ore 10.30, giunte le ore 20.30, non è conclusa. Stante la necessità di sospendere tali attività e dunque la seduta per le ore notturne, la medesima prima seduta pubblica destinata alle stesse attività sopra indicate, in conformità a quanto previsto dall’art. 117 del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 ultimo periodo (in base al quale “le sedute di gara possono essere sospese ed aggiornate ad altra ora o ad un giorno successivo, salvo che nella fase di apertura delle buste delle offerte economiche”), è sospesa alle ore 20.30, è aggiornata e proseguirà domani 5 novembre a partire dalle ore 8,30.
Delle successive sedute pubbliche, a partire dalla seconda (destinata alla verifica della documentazione pervenuta per il chiarimento e la regolarizzazione della predetta documentazione ai sensi degli artt. 38 e 46 del d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163), come da Disciplinare, il Consorzio pubblicherà sul proprio sito le date di svolgimento con un preavviso non inferiore a 2 giorni.

Sottocategorie

Galleria fotografica

gallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottom

Newsletter

Contatti

 

 Indirizzo: Via degli Speziali, 17 - Loc. Venturina Terme - 57021 Campiglia Marittima (LI)

Telefono: (+39) 0565.85761 - Fax (+39) 0565.857690

Numero Verde (Uff. Catasto): 800.689840

Web: www.cbtoscanacosta.it