facebook          youtube        issuu

Notizie

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

Per titoli ed esami per l'assunzione a tempo indeterminato in area A parametro 135 di n°01 impiegato di concetto da assegnare alla sezione "Bilancio, contabilità e personale". Scadenza ore 12 del 24 Novembre 2017.

scarica la domanda

AVVISO DI SORTEGGIO PUBBLICO – PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DI UN APPALTO LAVORI TRIPESCE

home cbtoscanacosta

Si informa che il giorno Mercoledì 08 Novembre 2017 alle ore 11:30, presso la sede operativa del Consorzio 5 Toscana Costa, via dei Cavalleggeri 84, località Vada - 57016 Rosignano Marittimo, si svolgeranno le operazioni di sorteggio pubblico per l'individuazione di n° 20 (venti) operatori economici da invitare alla procedura negoziata relativa agli Interventi globali sul Torrente Tripesce per la messa in sicurezza idraulica delle aree a valle del ponte della ferrovia Pisa-Roma – Cup G45H05000020001 – Cig 726127842A coma da Determina del Dirigenziale n° 282 del 02 Novembre 2017. Per il sorteggio verrà utilizzato l'elenco degli Operatori Economici accreditati presso il Consorzio approvato con Determina Dirigenziale n° 79 del 24 Aprile 2017 e successive modifiche, in possesso delle condizioni minime di carattere economico e tecnico per la partecipazione (Categoria OG 8 classifica III).

Livorno: Ripristini post alluvione

Sin dalla giornata di Sabato il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa si trova sui luoghi alluvionati della città di Livorno con propri mezzi e personale. In corso in questo momento i seguenti lavori:

Su Rio Ardenza IMG 5172     IMG 5173

Su Rio Molino   IMG 5174      IMG 5176

Zona Confluenza di  IMG 5179     IMG 5187     IMG 5188

Rio Molino con Rio Ardenza 

Alluvione: tutti i lavori fatti a Livorno

«Ecco tutti i lavori di manutenzione completati nel territorio livornese nelle scorse settimane»

IMG 5174Il nubifragio abbattutosi nella notte tra sabato e domenica ha riportato danni enormi soprattutto nel Comune di Livorno. Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, competente per la manutenzione dei corsi d’acqua sul vasto comprensorio che va da Livorno a Castiglion della Pescaia, passando per l'Alta Val di Cecina, si è recato sin da subito sui luoghi maggiormente colpiti dalla piena nel Comune di Livorno. L'eccezionalità della quantità di acqua abbattutasi in un lasso di tempo molto breve sulla città di Livorno, ha fatto sì che i corsi d’acqua presenti nel centro abitato non siano stati in grado di contenere la piena. “Tutta la manutenzione ordinaria in carico nostro sul Comune di
Livorno era stata eseguita – ha sottolineato il presidente del Consorzio 5 Toscana Costa Giancarlo Vallesi – con interventi di sfalcio della vegetazione infestante e ripulitura dell'alveo dei corsi d'acqua. Tutti interventi finalizzati al libero e corretto deflusso delle acque. Ciò che ha fatto tracimare i fossi non è stata la mancata o la scarsa manutenzione, bensì l'enorme quantità di acqua concentratasi su Livorno in poche ore”.

Leggi tutto: Alluvione: tutti i lavori fatti a Livorno

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Gli uffici del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa resteranno chiusi il giorno lunedì 14 agosto e riapriranno al pubblico il giorno mercoledì 16 agosto.

logo cbtoscanac

Nuovi mezzi per il Life Rewat

Life Rewat: nuovi mezzi per la riqualificazione morfologica del Fiume Cornia

2017 07 24 PHOTO 00000076Il Consorzio 5 Toscana Costa prosegue con il progetto Life Rewat per la gestione sostenibile della risorsa idrica in Val di Cornia, progetto che ha fatto conquistare al Consorzio 5, che ne è capofila, un finanziamento da parte della Comunità Europea di circa € 1.300.000,00.
Iniziato nel settembre 2015, il progetto sta impegnando il Consorzio di Bonifica e i Partner Asa Spa, Scuola Sant'Anna di Pisa e Regione Toscana in una serie di interventi dimostrativi volti allo studio della progettazione e della creazione di misure naturali di “stoccaggio” della risorsa idrica attraverso:
- un aumento dell'infiltrazione (ricarica della falda);
- il recupero e riutilizzo delle acque depurate;
- la riduzione delle perdite dell'acquedotto;
- la diminuzione dei fabbisogni di acqua per gli usi agricoli, attraverso l'applicazione di tecnologie innovative (subirrigazione) ad alta efficienza;
tutti interventi utili per affrontare i periodi di siccità o comunque scarsità della risorsa, che nel nostro territorio non sono così rare.

Leggi tutto: Nuovi mezzi per il Life Rewat

Nuove macchine: Il Consorzio 5 Toscana Costa aumenta i lavori

Costi e tempi di lavorazione minori, produttività e sostenibilità ambintale maggiori

IMG 4088

Il Consorzio 5 Toscana Costa ha da poco rinnovato il proprio parco macchine per migliorare la propria attività sul territorio e rendere più efficaci gli interventi di manutenzione ordinaria, nei quali l'Ente è quotidianamente impegnato.
Da oggi sono 5 le nuove macchine operatrici a disposizione del Consorzio di Bonifica, 3 direttamente acquistate, che andranno stabilmente ad implementare la capacità produttiva dell'Ente, altre due noleggiate per affrontare al meglio l'intenso programma di attività definito per i prossimi mesi.

Leggi tutto: Nuove macchine: Il Consorzio 5 Toscana Costa aumenta i lavori

SICCITA’: MESSO IN PRATICA IL PROGETTO PER MITIGARE LA CRISI IDRICA

Le acque depurate alimentano i laghetti della Fossa Calda

Foto1633Da due giorni l’acqua depurata del tubo di collegamento dei depuratori Guardamare - Campo alla Croce, alimenta i laghetti irrigui dell’impianto Fossa Calda di Venturina Terme risolvendo così per buona parte dei problemi derivanti dalla grave siccità di quest’anno. Il tavolo di lavoro congiunto, che ha preso vita dal Protocollo d'intesa per la lavorazione del pomodoro da industria toscano, da mesi lavora alla progettazione strategica di interventi per mitigare l’emergenza idrica che ciclicamente grava sulla Val di Cornia e nell’ultima conferenza dei servizi svoltasi l’11 luglio scorso il progetto “Intervento strutturale provvisorio per alimentare l’acquedotto irriguo attraverso i laghetti della Fossa Calda con acque depurate provenienti dalla tubazione di collegamento tra il depuratore Guardamare e Campo alla Croce, inclusa l’autorizzazione allo scarico del refluo proveniente dall’impianto di Guardamare nell’invaso per il periodo (fino al 10/8/2017), nei giorni (da martedì a venerdì, dalle ore 8,00 alle ore 20,00) e con le modalità (fase 1 e fase 2) specificate e dettagliate nel progetto ad integrazione di quella già rilasciata dalla Provincia di Livorno con disposizione n.196 del 3/11/2015, che rimane valida in ogni sua parte”.

Leggi tutto: SICCITA’: MESSO IN PRATICA IL PROGETTO PER MITIGARE LA CRISI IDRICA

Premiate le scuole che hanno esposto i lavori allo stand del CB5

IMG 3914Si è chiusa ieri la 46° Fiera Mostra Economica Costa Toscana svoltasi a Venturina Terme alla quale ha preso parte anche il Consorzio 5 Toscana Costa, approfittando dell'occasione per organizzare un punto espositivo ed informativo sulla propria attività istituzionale. Grazie a questa occasione il Consorzio di Bonifica ha potuto mostrare la propria attività di manutenzione quotidiana ai corsi d'acqua, ma anche gli importanti progetti che sta seguendo a livello europeo finalizzati ad una gestione più responsabile e più sostenibile della risorsa idrica e del territorio che abitiamo, progetti in partnership con altri importanti soggetti, quali le Amministrazioni Comunali, la Regione Toscana, Asa Spa, la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, l'Università degli Studi di Genova, l'Università di Sassari, il Parco di Portofino, gli Enti Francesi Avitem agenzia del territorio e Eco entreprises.

Leggi tutto: Premiate le scuole che hanno esposto i lavori allo stand del CB5

FIUMI COSCIENTI

Il Consorzio 5 Toscana con i lavori di pubblica utilità aumenta i lavori a Livorno

A settembre 2015 il Comune di Livorno, con la partecipazione ed il contributo del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, presentava in Regione la richiesta di un finanziamento per il progetto “Fiumi coscienti”, consistente in lavori di pubblica utilità da effettuare nei Comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano M.mo, prevedendo di occupare 66 lavoratori in tre ambiti di intervento: valorizzazione patrimonio pubblico urbano del territorio livornese; manutenzione dei parchi pubblici; digitalizzazione della documentazione e degli archivi dei Comuni coinvolti; manutenzione dei corsi d'acqua. Il finanziamento è stato approvato e il Consorzio ha avviato per propria quota parte il progetto.

Foto ArdenzaDopoA luglio 2016, infatti è partita la 1° tranche che ha impiegato 8 dipendenti per 6 mesi, e poi di nuovo altri 8 operai per altri 6 mesi, il tutto suddiviso in due fasi: una fase formativa ed una fase lavorativa. In particolare i lavori guidati e coordinati dal Consorzio di Bonifica hanno riguardato la manutenzione dell'area adiacente l'impianto idrovoro denominato La Paduletta a Livorno, dove tra l'altro è posta la sede degli stessi operai; gli operai hanno ripreso le parti murarie delle recinzioni a protezione delle pompe idrovore e delle colonne poste al cancello d'ingresso e hanno provveduto alla loro tinteggiatura, si sono occupati della verniciatura delle tubazioni in acciaio dell'impianto idrovoro ed hanno provveduto al taglio della vegetazione infestante e alla pulizia dell'intera area tramite la raccolta del materiale derivante dalle operazione di sfalcio manuale.

Leggi tutto: FIUMI COSCIENTI

Prorogata la scadenza per il pagamento del Tributo al Consorzio 5 Toscana Costa

AtzICN3YfOyMnZ8b597LZE16Lwv8JqntJkGwDs8pXx7tA seguito del riordino dei Consorzi di Bonifica avvenuto con L.R. 79/2012 si hanno 6 Enti che si occupano di un'area molto più vasta rispetto al passato, la Regione Toscana nelle sue linee guida non è soltanto intervenuta sulla struttura degli Enti, ma ha anche omogeneizzato i criteri e gli indirizzi degli atti di pianificazione e programmazione dell'Ente, come il Piano di Classifica, lo strumento che gestisce la ripartizione delle spese derivanti dall'attività di bonifica tra i consorziati, sulla base di un rinnovato modello di calcolo che si concentra essenzialmente sul concetto di beneficio diretto derivante dagli interventi che il Consorzio fa sul territorio, dando vita di fatto ad un nuovo tributo per l'anno 2016. Nel mese di Marzo è iniziata la distribuzione degli avvisi di pagamento, attività che risulta ancora in corso dall'affidatario del servizio.

Leggi tutto: Prorogata la scadenza per il pagamento del Tributo al Consorzio 5 Toscana Costa

Percorso partecipato per il nuovo Piano Anticorruzione: Il Cb5 chiede contributi

Il Consorzio 5 Toscana Costa in occasione dell'approvazione del nuovo Piano Triennale di prevenzione della corruzione e per la trasparenza e l'integrità prevista per legge entro il 31.01.2017 ha aperto un processo di partecipazione e condivisione finalizzato ad arricchire ed aggiornare il documento con i contributi che potranno provenire dai Consiglieri dell'Assemblea Consortile, dal personale interno all'Ente ma anche da tutti i cittadini, le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, operanti sul territorio.
Il Piano Triennale di prevenzione alla Corruzione non è un documento di studio o di indagine, ma uno strumento attraverso il quale ogni Ente deve dimostrare di aver definito le attività a maggior rischio di corruzione, di aver ponderato tale rischio e di aver individuato concretamente le azioni dirette a prevenirlo. L'obiettivo ultimo del Consorzio è ridurre le opportunità di manifestazione dei casi di corruzione ed aumentare la capacità di prevenirli.
Sul sito istituzionale del Consorzio www.cbtoscanacosta.it nella Sezione Amministrazione Trasparente, sarà possibile consultare il piano 2015-2018 sulla base del quale sarà possibile avanzare suggerimenti e proposte da indirizzare al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza del Consorzio Dott. Alessandro Fabbrizzi, al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure da consegnare direttamente presso la sede dell'Ente in Via degli Speziali 17 a Venturina Terme entro il giorno 20 gennaio 2017.

20 OTTOBRE 2016: CHIUSURA UFFICI

CHIUSURA UFFICI  PER IL GIORNO 20 OTTOBRE 2016

 

Si comunica che il giorno 20 ottobre 2016, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, gli uffici del Consorzio 5 Toscana Costa (Venturina Terme, Mazzanta- Vada, le Morelline-Rosignano, Portoferraio) rimarranno chiusi per un corso di formazione.

Farfalle, Anfibi e lo sfalcio dell'Erba controllato: A scuola sul Fosso Cervia

fotoAnche questo anno il Consorzio 5 Toscana Costa ha organizzato grazie al supporto del Centro Guide Costa Etrusca i laboratori di educazione ambientale sul Fosso Cervia, che si sono svolti presso i bagni La Capannina e Luna Beach nelle date 29/7, 05/8, 19/8 e 26/8. Il Fosso Cervia, infatti è dal 2013 osservato speciale del Consorzio 5 Toscana Costa, essendo il corso d'acqua che attraversa il Parco Naturale della Sterpaia nel tratto da Perelli a Torre Mozza, e il cui alveo ospita numerose specie nidificanti.

I laboratori hanno visto partecipare dai 15 ai 20 bambini ogni volta, spesso accompagnati dai genitori che in molti casi hanno seguito attentamente le spiegazioni e le attività svolte.
Gli incontri, partendo da una breve storia del territorio locale, hanno descritto e spiegato ai bambini i cambiamenti che si sono verificati negli anni e l'importanza che riveste la tutela del corso d'acqua che comprende anche la corretta regimazione delle acque.

Leggi tutto: Farfalle, Anfibi e lo sfalcio dell'Erba controllato: A scuola sul Fosso Cervia

Inaugurazione della sede del Consorzio 5 Toscana Costa all'Isola D'Elba

inaugurazione elba 06.16
Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa cambia sede. Lunedì 6 Giugno alle ore 10.00 il Presidente Giancarlo Vallesi invita le Istituzioni e la cittadinanza tutta a venire a visitare i nuovi locali posti nella zona artigianale di Portoferraio in Località Antiche Saline – Largo Pianosa. Ad aprire la mattinata i saluti delle Autorità intervenute e del Presidente del Consorzio di Bonifica, ai quali seguirà poi la benedizione dei locali da parte di Don Gianni Mariani, Parroco della Parrocchia di San Giuseppe. Al termine della mattinata sarà offerto un piccolo aperitivo inaugurale per ringraziare e salutare tutti gli intervenuti. All'iniziativa sono invitati i Sindaci e gli Amministratori dell'Isola D'Elba, gli organi di informazione e tutta la cittadinanza che abbia piacere ad intervenire.

Rinviata la Giornata della Manutenzione Ordinaria

Oggi Giovedì 19 Maggio la Regione Toscana ha annullato la Giornata Regionale della Manutenzione Ordinaria e le relative iniziative. Di conseguenza è rinviata anche la visita organizzata dal Consorzio 5 Toscana Costa sul Fiume Pecora, causa maltempo. Sarà nostra cura comunicare il nuovo appuntamento quanto prima. Ci scusiamo per il disagio.

CB5 sul Fiume Pecora per la Giornata della Manutenzione Ordinaria

programma 19.05.16
Il 19 maggio prossimo sarà la Giornata della Manutenzione Ordinaria. Una data individuata dalla Regione Toscana e da Anbi Toscana che metta in luce, faccia conoscere e valorizzi la manutenzione ordinaria su tutti i corsi d'acqua Toscani e la quotidiana cura del territorio.
La periodica manutenzione che gli Enti di Bonifica effettuano sui corsi d'acqua in gestione è di fondamentale importanza per migliorare il deflusso delle acque, per verificare lo stato di conservazione delle opere ed individuare le situazioni che necessitano di interventi di ripristino e per controllare e presidiare il territorio. Operare ogni anno secondo cicli programmati, assicura alle opere lunga durata e costante efficienza nonché un costo più limitato per gli interventi di ripristino.

Leggi tutto: CB5 sul Fiume Pecora per la Giornata della Manutenzione Ordinaria

Progetto PLCR-LAV. Graduatoria provvisoria

Avviso di graduatoria provvisoria per l’assunzione a tempo determinato, a tempo parziale (20 ore settimanali), tramite avviamento dal Centro per l’impiego di Livorno, di n. 16 unità Area D, parametro 116 operaio - Progetto PULCR – LAV, col sostegno finanziario del Fondo Sociale Europeo, della Repubblica Italiana e della Regione Toscana.

In esecuzione del Decreto del Presidente n° 07/2016 è stata redatta dal Centro per l’impiego di Livorno la graduatoria provvisoria per l'assuzione del personale da parte del Consorzio 5 Toscana Costa nell'ambito del progetto per i lavori di pubblica utilita Pulcr-Lav.

 

Di seguito, in allegato, mettiamo a disposizione:

Nuovi numeri telefonici per il Consorzio 5 Toscana Costa

fotovoltaico 3
Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa prosegue nell'attuazione del processo di riforma dei Consorzi di Bonifica prevista dalla L.R. 79/2012. Detto processo di riorganizzazione degli uffici ha interessato anche l'aggiornamento dei contatti e-mail e telefonici del personale, allocato presso la sede legale e quelle operative. I nuovi riferimentii possono essere consultati nella pagina “Contatti” del sito www.cbtoscanacosta.it. Il numero del centralino è 056585761 ed è unico per le tre sedi attualmente presenti, quella legale a Venturina Terme e quelle distaccate a Portoferraio, Isola d'Elba Vada e Rosignano. Gli uffici del Consorzio osservano il seguente orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00, il martedì ed il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.30.E' attivo anche il numero Verde dedicato al tributo 800-946900 negli orari di apertura al pubblico.

Life Rewat: Grande partecipazione per il Convegno di presentazione del progetto

Il Sottosegretario all'Ambiente Silvia Velo: “un progetto importante figlio dell'attenzione da sempre riservata alla risorsa idrica da parte della Val di Cornia”

DSC 0062
Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa insieme ai Partner Regione Toscana, Asa e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa ieri hanno ufficialmente presentato il Progetto “Life Rewat”. Presenti il Sindaco di Campiglia M.ma Rossana Soffritti, il vice Sindaco di Suvereto Roberta Pasquini e l'Assessore ai lavori pubblici di Piombino Claudio Capuano che hanno salutato la gremita platea di oltre 150 partecipanti. In sala tra gli altri, rappresentanti delle Associazioni di categoria, ordini professionali, tecnici comunali e studenti: le classi 4° e 5° dell'istituto superiore tecnico industriale B. Lotti di Massa Marittima e due classi della scuola Media di Venturina Terme.
A rimarcare il valore innovativo del Progetto anche il Presidente della II° Commissione Gianni Anselmi, che ha ringraziato il Consorzio di Bonifica e tutto il territorio della Val di Cornia per questo importante sforzo progettuale che guarda al futuro della gestione sostenibile della risorsa idrica. A portare i saluti e i complimenti per questa giornata anche il Presidente Anbi Toscana Marco Bottino che si è detto felice di questa sfida che il Consorzio 5 Toscana Costa ha saputo raccogliere con coraggio ed impegno, a dimostrazione del buon lavoro che i consorzi della Toscana stanno facendo non soltanto per la difesa ma anche per lo sviluppo del nostro patrimonio ambientale e naturale.

Leggi tutto: Life Rewat: Grande partecipazione per il Convegno di presentazione del progetto

Partito il conto alla rovescia per la presentazione di Life Rewat

panoramica cornia
Il Progetto sulla gestione sostenibile della risorsa idrica finanziato dalla Comunità Europea

Manca poco più di una settimana al Convegno di presentazione del Progetto Life Rewat, il Progetto coordinato dal Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa che ha coinvolto la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, Asa Spa e Regione Toscana in uno studio di fattibilità innovativo sulla gestione e l'utilizzo della risorsa idrica in Val di Cornia. Il progetto cofinanziato anche dai Comuni di Campiglia M.ma, Piombino e Suvereto ha ottenuto l'appoggio ed il favore della Comunità Europea che ha deciso di finanziarlo per oltre il 60 % del budget totale e precisamente per 1.300.639 euro.

Leggi tutto: Partito il conto alla rovescia per la presentazione di Life Rewat

21 Marzo 2016 - Life Rewat alla sua presentazione pubblica

volantinoConvegno

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa in partnership con Asa Spa, Regione Toscana e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa ha ottenuto il finanziamento della Comunità Europea per il Progetto Life Rewat, cofinanziato anche dai tre Comuni luogo di intervento: Campiglia M.ma, Piombino e Suvereto. Il Progetto Life Rewat, coordinato dal Consorzio 5 Toscana Costa, nato con l'ambizioso obiettivo di sviluppare una strategia partecipata per la gestione delle risorse idriche a scala di sub-bacino, per uno sviluppo sostenibile della Val di Cornia attraverso la razionalizzazione dei consumi di acqua (civile e agricola), e un aumento della disponibilità della risorsa idrica attraverso un impianto di ricarica delle falde del fiume Cornia, è giunto oggi al momento della sua presentazione ufficiale e pubblica. Per lunedì 21 marzo 2016 infatti il Consorzio 5 organizza, presso la sala conferenze S.E.Fi. a Venturina Terme, il convegno iniziale del progetto Life Rewat occasione di raccontare ed approfondire gli obiettivi, le azioni, le finalità di questo innovativo progetto riconosciuto e valorizzato oltre che dal territorio anche dall'Unione Europea. Tante sono le personalità che interverranno al convegno. 

Leggi tutto: 21 Marzo 2016 - Life Rewat alla sua presentazione pubblica

Progetto PULCR – LAV. Al via la selezione pubblica di 16 persone

L'Avviso di selezione viene pubblicato oggi 29 Febbraio 2016 e rimane aperto sino alle ore 12.30 del 14 Marzo 2016 

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha aderito, su richiesta del Comune di Livorno, al Progetto PULCR-LAV per avviare lavori di pubblica utilità sul territorio del Comune di Livorno, capofila e coordinatore, di Collesalvetti e Rosignano. Con questa nota si da comunicazione dell' avviso di selezione pubblica emesso per l’assunzione a tempo determinato, a tempo parziale (20 ore settimanali), tramite avviamento dal Centro per l’impiego di Livorno, di n. 16 unità Area D, parametro 116 operaio, col sostegno finanziario del Fondo Sociale Europeo, della Repubblica Italiana e della Regione Toscana. Le 16 unità, saranno organizzate e gestite dal Consorzio di Bonifica per intervenire con attività di pulizia e manutenzione di corsi d'acqua e fossi, nel Comune di Livorno, che attulmente non sono in gestione dell'Ente di Bonifica.

I soggetti ammessi dovranno avere precisi requisiti, tra i quali essere iscritti negli elenchi anagrafici del Centro per l’Impiego della Provincia di Livorno nella posizione di disoccupati (ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs. n. 150 del 14/09/2015), alla data di pubblicazione del presente avviso ed aver esaurito il periodo di copertura degli ammortizzatori sociali e essere sprovvisti di trattamento pensionistico e di non essere titolare di Partita IVA.

Leggi tutto: Progetto PULCR – LAV. Al via la selezione pubblica di 16 persone

Selezione di n°4 operai. La graduatoria finale

    VERBALI E GRADUATORIA FINALE 
             senza ordine di priorità

Si informa che con Decreto del Presidente n° 6 del 24 Febbraio 2016 sono stati approvati i verbali della Commissione Giudicatrice e la graduatoria finale senza ordine di priorità per la selezione di n° 4 operai conduttori di macchine operatrici, in via prevalente, per il territorio dell'Isola d'Elba.

E' possibile consultare l'atto del Presidente e tutti i Verbali della Commissione Giudicatrice allegati, compresa la graduatoria finale senza ordine di priorità nella sezione "Albo Pretorio" del sito a questo link

Ammessi alla prova pratica 115 candidati

AMMESSI eLBA 4Il giorno 30 dicembre 2015 alle ore 9.00 presso la sede del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa  si è riunita la Commissione incaricata della valutazione delle domande pervenute per la manifestazione di interesse finalizzata all'assuzione a tempo indeterminato di n. 4 operai conduttori di macchine operatrici.

Le domande pervenute entro la scadenza fissata, le ore 12.30 del giorno 21 Dicembre 2015, e che la Commissione incaricata ha attentamente valutato sono state 150. L'elemento indicato nell'avviso di selezione che la Commissione ha ritenuto determinante per individuare gli ammessi alla prova pratica è stata la comprovata esperienza di conduzione di macchine operatrici. A seguito del controllo e della verifica della documentazione pervenuta, 115 sono state le domande ammesse alla prova successiva. 

Leggi tutto: Ammessi alla prova pratica 115 candidati

Orario uffici delle festività natalizie

Gli uffici del Consorzio 5 Toscana Costa rimarranno regolarmente aperti il giorno giovedì 24 dicembre e resteranno, invece, chiusi il giorno 31 dicembre. Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa augura a tutti buone feste!

Il Consorzio 5 Toscana Costa seleziona 4 operatori per l'Isola d'Elba

IMG 2117Il Consorzio 5 Toscana Costa con Decreto del Presidente n° 47 del 7 Dicembre 2015 ha approvato di procedere con la selezione di 4 operatori addetti alle macchine operatrici per le attività di manutenzione in via prevalente sull'Isola d'Elba da assumere a tempo indeterminato. L'impegno che si richiederà a queste quattro figure concernerà la manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio ed il compito di vigilare i corsi d'acqua in gestione, oltre che la cura, manutenzione e controllo delle macchine operatrici in dotazione del Consorzio 5 Toscana Costa.

Leggi tutto: Il Consorzio 5 Toscana Costa seleziona 4 operatori per l'Isola d'Elba

CB5 Toscana Costa: "Il Consorzio ha lavorato di Concerto con Provincia e Comuni"

In merito ai lavori nel corso d'acqua denominato Bovalico intendiamoprecisare quanto segue. Il Consorzio ha operato progettando un intervento il cui obbiettivo era quello di ripristinare la piena funzionalità del corso d'acqua il quale presentava un accentuato insabbiamento tale da incrementare il rischio idraulico dell'abitato di Marina di Campo a causa della riduzione della sezione di deflusso del fosso stesso. La progettazione è stata preceduta da una accurata indagine delle sabbie esistenti al fine di poterle reimpiegare nel ripascimento della spiaggia di Marina.

Leggi tutto: CB5 Toscana Costa: "Il Consorzio ha lavorato di Concerto con Provincia e Comuni"

Val di Cornia ferita dall'acqua. Consorzio 5 Toscana Costa a lavoro per il ripristino

principessaSono ore difficili queste per la Val di Cornia che questa mattina all'alba ha potuto vedere i danni del forte temporale che si è abbattuto sul nostro territorio. Un'intensità straordinaria di acqua che dalla notte di martedì 27 alla notte di ieri mercoledì 28 ottobre (e l'allerta terminerà soltanto alle 13 di oggi giovedì 29) non ha dato tregua ed ha messo in difficoltà cittadini, aziende, famiglie. Il Consorzio 5 Toscana Costa al fianco della Protezione civile, delle Associazioni di volontariato, delle forze dell'ordine, dei vigili urbani e dei vigili del fuoco ha monitorato e presidiato il territorio sin dai primi momenti di allerta. Il controllo è scattato subito sui corsi d'acqua più importanti come il Cornia, che seppur in piena non ha evidenziato né tracimazioni né cedimenti di alcun genere ed ha poi interessato tutta l'area colpita dal maltempo. Il personale questa mattina ha potuto verificare ed intervenire su alcune criticità.

Leggi tutto: Val di Cornia ferita dall'acqua. Consorzio 5 Toscana Costa a lavoro per il ripristino

Confermato il finanziamento europeo per il Consorzio 5 Toscana Costa

life 1Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa indetta dal Consorzio 5 Toscana Costa per comunicare l'ottenimento del finanziamento europeo in ambito Life; oltre 2.250.000 euro il budget del progetto, di cui il 60% (circa 1.300.000 euro) finanziato dalla Commissione europea. All'appuntamento erano presenti i partner la Scuola Superiore Sant'Anna con i suoi geologi Professor Rossetto e Professor Bonari, Asa con il Presidente Del Nista, Regione Toscana con il Consigliere regionale Gianni Anselmi, Presidente della II° Commissione e anche i sostenitori del progetto, il Comune di Campiglia M.ma con l'Assessore Bartalesi, il Comune di Piombino con l'Assessore Capuano e il Comune di Suvereto con l'Assessore Pasquini. Sustainable WATer management in the lower Cornia valley through demand REduction, aquifer REcharge and river Restoration, o più semplicemente REWAT, questo il titolo del progetto che interesserà il Fiume Cornia e che il Consorzio 5 Toscana Costa avrà il compito di coordinare e portare avanti nei prossimi 4 anni.

Leggi tutto: Confermato il finanziamento europeo per il Consorzio 5 Toscana Costa

Lavori in Val di Cecina. Stretta sinergia tra Consorzio e Unione Montana

foto

Il Consorzio 5 Toscana Costa in queste settimane con i propri mezzi e personale è a lavoro nel Comprensorio. Oltre alla manutenzione ordinaria che l'Ente porta avanti quotidianamente durante tutto l'anno, sono certamente da sottolineare e da approfondire le attività che si stanno svolgendo nella parte a nord del territorio in gestione. Come si ricorderà il Consorzio sta lavorando, nell'ambito di una Convenzione stipulata con il Comune di Cecina nel maggio di questo anno, sui corsi d'acqua del territorio comunale che non sono presenti nel reticolo in manutenzione all'Ente e, ad oggi, come da programmazione sono stati portati a termine due interventi su quattro.
Sempre in Val di Cecina si è intervenuti in maniera estensiva sul Fiume Cecina Cecina dalla foce fino alla variante Aurelia e in modo puntuale da quest'ultima sino a Casin di Terra con lo sfalcio e la profilatura dell'asta nonché su tutti gli affluenti.

Leggi tutto: Lavori in Val di Cecina. Stretta sinergia tra Consorzio e Unione Montana

Partiti i lavori programmati sul Fosso Bovalico

bovalico
Lunedì il personale del Consorzio 5 Toscana Costa insieme alla Ditta esecutrice ha ultimato gli adempimenti finalizzati alla gestione dell'area di cantiere per l'avvio dei lavori previsti sul Fosso Bovalico. Dopo la stesura del progetto, i numerosi passaggi normativi e le conferenze dei servizi, mercoledì mattina i mezzi incaricati dal Consorzio hanno potuto iniziare i lavori sul corso d'acqua. Come si ricorderà il Bovalico, a seguito dei ripetuti eventi di piena, ha subito un notevole interramento con una significante diminuzione delle capacità della sezione di deflusso, così da rappresentare un rischio per il centro abitato limitrofo. Mercoledì è iniziata la trinciatura della vegetazione, a partire dal tratto a monte, alla quale seguirà il ripristino dell’asta fluviale mediante la rimozione di detriti e sabbia depositata durante gli eventi di piena. Contestualmente agli interventi di rimozione, si procederà a rimodellare la sezione di deflusso, raccordando opportunamente i tratti di monte e valle e a ricalibrare le sezioni.

Leggi tutto: Partiti i lavori programmati sul Fosso Bovalico

Successo del Consorzio 5 Toscana Costa ad Expo

Protagoniste Parchi Val di Cornia e Terre dell'Etruria

1

 

Tanta la gente che lo scorso martedì ha partecipato all'iniziativa del Consorzio 5 Toscana Costa organizzata all'Expo Milano. In questa piattaforma il Consorzio ha voluto portare alcune eccellenze del nostro territorio come testimonianza diretta dell'importanza di molte aziende agricole, cooperative, società per la salvaguardia dell'ambiente, lo sviluppo economico del nostro Paese e la capacità di saper tenere alto il nome di questa Regione. Protagonisti della giornata sono stati la Società Parchi Val di Cornia sostenitrice e promotrice dell'Azienda Progetto Sterpaia e la Cooperativa Terre dell'Etruria. Luca Sbrilli, Presidente Parchi ha raccontato il progetto di riappropiazione e diffusione dei grani antichi, della loro coltivazione e trasformazione, importanti non soltanto dal punto di vista della qualità dell'alimentazione ma anche della tutela e del rispetto del territorio, grazie alla riduzione del dilavamento e al miglioramento del drenaggio in caso di precipitazioni atmosferiche e Azzurra Meucci, rappresentante di Terre dell'Etruria, ha raccontato la virtuosa realtà di questa cooperativa in espansione che già oggi raccoglie oltre 3300 aziende agricole associate e che rappresenta la più importante realtà imprenditoriale del mondo agricolo toscano.

Leggi tutto: Successo del Consorzio 5 Toscana Costa ad Expo

Il Consorzio 5 Toscana Costa ad Expo per valorizzare le eccellenze del nostro territorio

Protagonisti Parchi Val di Cornia e Terre dell'Etruria

volantino 22.09
Domani il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa sarà a Expo Milano, l’Esposizione Universale che l’Italia ospita dal maggio di questo anno e che si caratterizza come il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e sulla nutrizione. In questa piattaforma il Consorzio ha voluto portare alcune eccellenze del nostro territorio come testimonianza diretta dell'importanza di molte aziende agricole, cooperative, società per la salvaguardia dell'ambiente, lo sviluppo economico del nostro Paese e la capacità di saper tenere alto il nome di questa Regione. Saranno, infatti, protagonisti attivi della giornata organizzata dal Consorzio la Società Parchi Val di Cornia e l'Azienda Progetto Sterpaia e la Cooperativa Terre dell'Etruria.
Martedì 22 settembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00 i visitatori dei Expo Milano potranno gustare le specialità dello Showcooking realizzato dal Cuoco de “l'Osteria di Suvereto da l' Ciocio”, socio fondatore dell'Azienda progetto Parco Sterpaia da tempo impegnata nella valorizzazione e nella rinascita della coltivazione ed utilizzo dei grani antichi, importanti non soltanto dal punto di vista della qualità dell'alimentazione ma anche della tutela e del rispetto del territorio, grazie alla riduzione del dilavamento e al miglioramento del drenaggio in caso di precipitazioni atmosferiche.

Leggi tutto: Il Consorzio 5 Toscana Costa ad Expo per valorizzare le eccellenze del nostro territorio

CB5: oltre 2 milioni di euro investiti nel comprensorio

Questa la somma messa a disposizione dal Consorzio per i lavori estivi di manutenzione ordinaria

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa durante il periodo estivo intensifica le sue attività di manutenzione del corso d'acqua e salvaguardia del territorio. DensoFoto1597 e ricco è infatti il programma di manutenzione ordinaria che il personale dell'Ente è impegnato a realizzare. Circa 2.300.000,00 euro che il Consorzio Toscana Costa ha programmato di investire nel comprensorio, circa 1.000.000,00 di euro in amministrazione diretta, attraverso lavori eseguiti con personale e mezzi propri, e circa 1.300.000,00 euro invece affidati a ditte conto terzi sulla base del Protocollo di intesa firmato dal Consorzio 5 Toscana Costa e dalle Associazioni degli agricoltori ed in particolare C.I.A., Coldiretti, Unione Agricoltori, Legacoop Agroalimentare, Fedagri Confcooperative, Ue Coop il 22 aprile 2015 sulla base delle linee guida indicate dal Dlgs 228/01 "Orientamento e modernizzazione del settore agricolo, a norma dell'articolo 7 della legge 5 marzo 2001, n. 57" e come prescritto dall'art. 23 della L.R. 79/2012 che stabilisce l'impegno e si pone l'obiettivo di realizzare economie di gestione e di avvalersi di competenze presenti sul territorio di competenza per finalità di comune interesse, affidando preferibilmente i lavori di manutenzione ordinaria agli imprenditori agricoli, di cui all’articolo 2135 del codice civile, appartenenti al consorzio, iscritti al registro delle imprese e che operano nel territorio del comprensorio di riferimento.

Leggi tutto: CB5: oltre 2 milioni di euro investiti nel comprensorio

In arrivo i ruoli 2015 per il Consorzio 5 Toscana Costa area ex n°28 “Colline Livornesi”

IMG 1677Da qualche giorno è stato emesso il ruolo 2015 per il comprensorio del Consorzio 5 Toscana Costa relativamente all'area ex n° 28 Colline Livornesi. Gli avvisi di pagamento che sono in arrivo in questi giorni presso le abitazioni devono essere corrisposti in una unica rata con scadenza il 10 agosto. Si ricorda che è possibile effettuare il pagamento tramite bollettino presso gli uffici postali e presso le filiali di banca convenzionate e più precisamente Cassa di Risparmio di Volterra, Banco Popolare, CRAS Banca Costa Etrusca tramite bonifico nelle modalità indicate nel dettaglio sull'avviso di pagamento.

Leggi tutto: In arrivo i ruoli 2015 per il Consorzio 5 Toscana Costa area ex n°28 “Colline Livornesi”

Tanta la partecipazione. Fratoni, massima collaborazione

 

contratto fiume 2 8Martedì 14 luglio si è tenuto nella Saletta Comunale di Venturina Terme il secondo incontro del ciclo Verso un Contratto di Fiume per il Cornia. Dopo un primo appuntamento con gli enti e i soggetti pubblici, il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha organizzato un secondo momento di confronto ed approfondimento con Associazioni, Organizzazioni Sindacali, Ordini Professionali, Comitati e tutti quei soggetti portatori di interessi legati al Fiume Cornia. A testimoniare l'importanza del tema in discussione e l'attenzione a questo proposito della Regione Toscana, l'Assessore all'Ambiente e alla Difesa del Suolo della Regione Toscana Federica Fratoni e il Presidente dell'Urbat, Marco Bottino che hanno portato i loro saluti.

Il nuovo Assessore Fratoni, ha sottolineato la rilevanza e l'innovazione dello strumento contratto di Fiume, elogiando i Consorzi di Bonifica che hanno deciso di cimentarsi in questa importante sfida tesa a sviluppare una nuova cultura e un nuovo approccio alla gestione dei corsi d'acqua. “Da parte mia disponibilità e collaborazione a proseguire su questa strada” ha dichiarato l'Assessore all'Ambiente che convocherà a breve i Consorzi di Bonifica in Regione per un confronto ed un approfondimento. “Un lavoro importante ed impegnativo – ha rimarcato il Presidente Bottino – che vuole concretizzare un nuovo modo di lavorare ed approcciarsi a opportunità e criticità dei Fiumi.

Leggi tutto: Tanta la partecipazione. Fratoni, massima collaborazione

Verso un contratto per il Fiume Cornia: Al via il secondo incontro

Sarà Presente l'Assessore Regionale Federica Fratoni

FullSizeRenderMartedì 14 luglio alle ore 17.00 presso la Saletta Comunale "La Pira" a Venturina Terme il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa in collaborazione con il Centro Italiano per la Riqualificazione (CIRF) organizza il secondo incontro pubblico "Verso un contratto di Fiume per il Cornia". Dopo il primo appuntamento che ha coinvolto i soggetti istituzionali tra cui Membri dell'Assemblea Consortile, Comuni e Provincie, la data di martedì 14 luglio sarà l'occasione per incontrare anche le Associazioni culturali, sportive, ambientaliste, le associazioni di categoria, i comitati e più in generale tutti i soggetti che a vario titolo sono legati al Fiume Cornia.

Leggi tutto: Verso un contratto per il Fiume Cornia: Al via il secondo incontro

Verso un contratto di Fiume per il Cornia: Martedì 14 luglio

invito 14.05.15 cdfAssociazioni, Organizzazioni e Comitati della Val di Cornia
Enti Locali della Val di Cornia
LORO SEDI

 

Carissimi,

è con grande piacere che sono a chiedere la Vostra presenza per il secondo incontro organizzato e promosso dal Consorzio 5 Toscana Costa in collaborazione con il Centro Italiano per la Riqualificazione (CIRF) dal titolo "Verso il contratto di Fiume per il Cornia".

Abbiamo intrapreso insieme agli Enti istituzionali presenti sul territorio una importante riflessione su questo nuovo strumento e metodo di gestione dei corsi d'acqua di cui i Consorzi di Bonifica si stanno facendo principali promotori. Adesso vorremmo coinvolgere attivamente tutti i soggetti che vivono e a vario titolo sono interessati al corso d'acqua in oggetto; l'incontro è pertanto rivolto a tutti i sodalizi di varia natura (associazioni, comitati, gruppi ecc.) presenti sul territorio, includendo associazioni di categoria, culturali, sportive, ambientalistici e di altra natura che hanno a cuore la tutela del Fiume Cornia e la gestione sostenibile del territorio a questo connesso.

Leggi tutto: Verso un contratto di Fiume per il Cornia: Martedì 14 luglio

Attività in corso per l'emissione dei tributo di Bonifica 2013-2014 per l'Alta Val di Cecina

P5070010
Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha già recapitato, nel mese di Aprile, gli avvisi di pagamento per quanto riguarda l'area dell'Alta Val di Cecina. Il termine per effettuare il pagamento del contributo è scaduto il 30 aprile scorso. Essendo questa la prima emissione del nuovo Consorzio 5 Toscana Costa su questa porzione di territorio, ex comprensorio n°29 relativo all'Unione dei Comuni dell'Alta Val di Cecina, sono adesso in corso le attività di aggiornamento e ridefinizione della banca dati per correggere eventuali errori ed ottimizzare le informazioni derivanti dalle pratiche in possesso dall'ufficio catasto, preposto alla definizione ed emissione del ruolo.

Leggi tutto: Attività in corso per l'emissione dei tributo di Bonifica 2013-2014 per l'Alta Val di Cecina

Saline di Volterra, Il Consorzio 5 Toscana Costa a lavoro sui corsi d'acqua

 

saline volterra

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa prosegue nel suo lavoro di collaborazione e sinergia con gli enti pubblici responsabili del presidio sul territorio. Il più 

recente esempio di questo, pochi giorni fa, è l'avvio dei lavori finalizzati a ridurre il rischio idraulico e a prevenire il dissesto idrogeologico nel Comune di Volterra. Dopo un attento studio della frazione di Saline di Volterra, di ripetuti sopralluoghi e valutazioni portate avanti di comune accordo tra Consorzio e Amministrazione Comunale, si è proceduto ad individuare una serie di interventi di manutenzione e di regimazione delle acque per la risoluzione delle problematiche per l'abitato di Saline. Il personale del consorzio ha portato a termine lo sfalcio del corso d'acqua, ripulendo sponde ed alveo e lo scotico del terreno per la regolarizzazione e riprofilatura della sezione di deflusso.

Leggi tutto: Saline di Volterra, Il Consorzio 5 Toscana Costa a lavoro sui corsi d'acqua

Sospesa la delibera sull’aumento di stipendio del direttore generale

unioneIl Presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Costa Giancarlo Vallesi ha ritenuto, nella seduta odierna dell’assemblea consortile, di proporre la sospensione della delibera n°7 dell’8 maggio 2015 che tante discussioni ha suscitato la scorsa settimana. L’assemblea ha approvato la proposta del presidente che così si è espresso. “Ho ritenuto di recepire la richiesta della Regione Toscana che parla di riconsiderare i contenuti della delibera per tutelare il buon nome del Consorzio su un tema che poteva essere male interpretato. Prendo atto con rammarico che si sono fatte considerazioni pericolose e dannose per il Consorzio, la cui azione è stata sempre improntata nel rispetto della legge 79/2012 e ciò è avvenuto anche in questa circostanza. Credo che una diversa formulazione della delibera, che potrà essere fatta nel corso delle prossime assemblee, potrà far meglio comprendere il ruolo, le responsabilità e l’indennità del direttore generale al quale, è bene ricordarlo, la legge regionale 79/2012 affida un ruolo fondamentale nella gestione del Consorzio. Il Toscana Costa si occupa di un territorio di circa 270.000 Ha, con 60 dipendenti e oltre 7 milioni di euro di ruolo emesso”.

Leggi tutto: Sospesa la delibera sull’aumento di stipendio del direttore generale

Il Consorzio 5 Toscana Costa chiarisce sul ritardo del tributo all'Elba

IMG 1575Il Consorzio 5 Toscana Costa con una nota fa chiarezza sulle osservazioni e le preoccupazioni espresse da alcuni consorziati di Portoferraio nei giorni scorsi a mezzo stampa. L'Ente fa presente che la postalizzazione degli avvisi è avvenuta in data 26 maggio e che il recapito tardivo degli avvisi al quale si fa riferimento è probabilmente legato ai tempi della Posta e non ad un ritardo nell' emissione del tributo da parte del Consorzio. Premesso ciò si rassicura che essendo questo un avviso bonario la scadenza, seppur definita, non è termine perentorio per cui si consente qualche giorno di comporto (come ben specificato negli avvisi stessi).

Leggi tutto: Il Consorzio 5 Toscana Costa chiarisce sul ritardo del tributo all'Elba

Il Consorzio 5 Toscana Costa si presenta in occasione della 44°Fiera Mostra di Venturina Terme

fiera2015Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa da sabato 30 è presente con il proprio stand presso la 44° Fiera Mostra di Venturina Terme. Mezzi, attrezzature, pannelli illustrativi. Un piccolo assaggio di quella che è l'attività quotidiana dell'Ente che si occupa di manutenzione ordinaria e straordinaria dei corsi d'acqua, salvaguardia e tutela del territorio. Un comprensorio ampliato ed arricchito: circa 260.000 ettari la superficie e oltre 3.000 km il reticolo idraulico in gestione del Consorzio 5 Toscana Costa. Una complessità, questa, che l'Ente vuole far conoscere ai contribuenti e cittadini dei 42 Comuni e delle 4 provincie interessate. E' Proprio in questa ottica che mercoledì 3 giugno alle ore 16.00 presso la sala conferenze S.E.Fi. di Venturina Terme il Consorzio 5 Toscana Costa ha organizzato un incontro pubblico durante il quale sarà proiettato il video di presentazione del nuovo Ente. Per l'occasione saranno presenti tutti i Consorzi della Toscana con i loro Presidenti e comunicatori ed Urbat, l'Unione regionale dei consorzi di bonifica.

L’Ingegnere Roberto Benvenuto alla guida del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

direttore generale ing benvenutoAnche il Consorzio 5 Toscana Costa ha il suo Direttore Generale operativo già da qualche settimana. Come si ricorderà a seguito della recente riforma regionale sono stati unificati i territori precedentemente affidati al Consorzio di Bonifica Alta Maremma, al Consorzio di Bonifica Colline Livornesi e all’Unione Montana dell’Alta Val di Cecina, per una superficie di circa 269.000 ettari. Con decreto del presidente n°28 del 3 novembre 2014 è stato nominato in qualità di Direttore Generale del nuovo Consorzio di Bonifica l’ingegnere Roberto Benvenuto.

Leggi tutto: L’Ingegnere Roberto Benvenuto alla guida del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

Un anno fa nasceva il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

  •      60 Dipendenti di cui 30 operai
  •      269.000 Ha che va da Puntala a Livorno e (entroterra) Volterra
  •      3.283,13 km Reticolo in gestione
  •      Insediamento di nuovi organi: Presidente, Assemblea, Revisore dei Conti

unione

Venerdì 27 febbraio il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa compie un anno. Era esattamente il 27 febbraio 2014 quando con l'insediamento dell'Assemblea Consortile si decretava la soppressione dei precedenti Consorzi Alta Maremma, Colline Livornesi e l'acquisizione delle funzioni di bonifica esercitate dall'Unione Montana Val di Cecina.

Leggi tutto: Un anno fa nasceva il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

Verso un contratto di Fiume per il Cornia

contratto fiumeAnche il Consorzio 5 Toscana Costa ha voluto raccogliere questa sfida individuando un corso d'acqua sul quale intraprendere in via sperimentale il percorso verso il Contratto di Fiume. Il Consorzio 5 Toscana Costa ha scelto di concentrarsi sul Fiume Cornia; questo perché è uno dei corsi più lunghi ed importanti del territorio, perché rappresenta l'arteria vitale della Val di Cornia area sviluppatasi attorno a questo corso d'acqua, perché il Cornia non ha valore e valenza soltanto ambientale ed economica, visto che fornisce l'acqua per i fabbisogni idropotabili, agricoli ed industriali, ma anche storica e culturale visto che il fiume è considerato un patrimonio collettivo per la cittadinanza stessa.

Leggi tutto: Verso un contratto di Fiume per il Cornia

Galleria fotografica

gallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottom

Contatti

 Indirizzo: Via degli Speziali, 17 - Loc. Venturina Terme - 57021 Campiglia Marittima (LI)

Telefono: (+39) 0565.85761 - Fax (+39) 0565.857690

Web: www.cbtoscanacosta.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.