facebook          youtube        issuu

Presidente
Il Presidente, del Consorzio 5 Toscana Costa è Giancarlo Vallesi (Delibera n.3 del 27/02/2014)

Il Presidente è coadiuvato nella sua attività dal Vicepresidente e dall’Ufficio di Presidenza, eletti, ai sensi dell’art. 17 della L.R. 79/2012 e art. 3 comma 2 lett. a, con votazione dell’Assemblea Consortile rispettivamente nelle persone di Francesco Filippi (Delibera n.4 del 27/02/2014) e Gianfranco Spinetti (Delibera n.5 del 27/02/2014).
Il presidente del Consorzio è l’organo esecutivo dell’ente e ne ha la rappresentanza legale. Esso presiede e convoca l’assemblea consortile, detta gli indirizzi per l’organizzazione e la gestione complessiva del consorzio, ed è responsabile della predisposizione da parte della struttura amministrativa degli atti di competenza dell’assemblea. Il presidente del consorzio svolge le proprie funzioni con il supporto dell’ufficio di presidenza, composto dal presidente medesimo, dal vice presidente e da un membro eletto in seno all’assemblea.

Assemblea Consortile
La nuova Assemblea del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa è composto dai membri eletti durante le votazioni del 30 novembre 2013 (Decreto commissariale n.19 del 16-12-2013)

Ai sensi dell'art. 14 - L.R.79/2012:

Allori Guido
Berti Stefano
Bertini Ughetta
Bicocchi Giuseppe
Ciarcia Giuseppe
Cillerai Maura
Creatini Stefano
Filippi Francesco
Gaggioli Anna Maria
Poli Samanta
Rebua Stefano
Rossetti Angela
Rossi Alberto
Serravalle Matteo
Spinetti Gianfranco
Vallesi Giancarlo

Seconto l'art. 66 dello Statuto Regionale, ai membri eletti si aggiungono "le nomine e le designazioni di competenza del sistema degli enti locali di suoi rappresentanti negli organismi regionali sono attribuite al Consiglio delle autonomie locali". Il Consiglio delle Autonomie Locali, con delibera 1 del 9/1/2013, rinnovata con Delibera n.1/2015 “Dichiarazione di decadenza, Riconferma e nomina dei rappresentanti delle Province, delle città metropolitane e dei comuni nelle assemblee consortili dei consorzi di Bonifica n.1 Toscana Costa, n.2 Alto Valdarno, n.5 Toscana Costa”, nuovamente modificata dalla Delibera n. 7/NOMINE del 2016 "Decadenza dei rappresentanti delle Provincie, subentro e integrazione dei rappresentanti dei comuni nelle assemblee dei consorzi di bonifica" ha definito le seguenti nomine:

Sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini
Sindaco di Scarlino Marcello Stella
Sindaco di Livorno Filippo Nogarin
Sindaco di Capraia Isola Gaetano Guarente
Sindaco di Pomarance Loris Martignoni
Sindaco di Portoferraio Mario Ferrari
Sindaco di Campiglia Marittima Rossana Soffritti
Sindaco di Rosignano Marittimo Alessandro Franchi
Sindaco di Monteverdi Marittimo Carlo Giannoni
Sindaco di Monterotondo Marittimo Giacomo Termine
Sindaco di Bibbona Massimo Fedeli

Sindaco di Gavorrano Elisabetta Iacomelli

I compiti dell’Assemblea Consortile ai sensi dell’art. 15 L.R. 79/21012:

  1. All’approvazione dello statuto del consorzio;
  2. All’adozione del piano di classifica;
  3. All’adozione e all’approvazione della proposta del piano delle attività di bonifica;
  4. All’adozione e all’approvazione dei bilanci dell’ente;
  5. All’approvazione dei regolamenti interni di organizzazione e funzionamento dell’ente;
  6. Alla vigilanza sull’attività del presidente del consorzio

Revisore dei conti
Il Revisore dei Conti del Consorzio 5 Toscana Costa è Lina Ruggiero (Delibera della Giunta Regionale Toscana n°658 del 4 agosto 2014).
Ai sensi dell'art.18 L.R. 79/2012:

  1. Le funzioni di revisore dei conti sono svolte da un revisore unico nominato dal Consiglio regionale tra gli iscritti nel registro ufficiale dei revisori dei conti, di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 (Attuazione della direttiva 2006/43/CE relativa alle revisioni legali dei conti annuali e dei conto consolidati, che modifica le direttive 78/660/CEE e 83/349/CEE e che abroga la direttiva 84/253/CEE) e successive modificazioni.
  2. Il revisore resta in carica cinque anni e può essere confermato una sola volta.
  3. Al revisore è corrisposta un’indennità annua pari al 7 per cento dell’indennità spettante al Presidente della Giunta regionale.
  4. Al revisore si applicano, in quanto compatibili, le norme del codice civile che disciplinano il collegio sindacale delle società per azioni.

I compiti del Revisore dei Conti ai sensi dell'art. 19 L.R. 79/2012:

  1. Il revisore verifica la regolarità della gestione e la corretta applicazione delle norme di amministrazione, di contabilità e fiscali anche collaborando con il presidente del consorzio, su richiesta dello stesso.
  2. Il revisore controlla inoltre l'intera gestione, in base ai criteri di efficienza e di tutela dell'interesse pubblico perseguito dal consorzio.
  3. È obbligatorio acquisire il parere del revisore sul bilancio preventivo economico e sul bilancio di esercizio.
  4. Il revisore trasmette al presidente del consorzio i risultati della sua attività e relaziona annualmente il Consiglio regionale e la Giunta regionale sugli esiti delle verifiche effettuate ai sensi dei commi 1 e 2.

Galleria fotografica

gallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottomgallery_bottom

Contatti

 Indirizzo: Via degli Speziali, 17 - Loc. Venturina Terme - 57021 Campiglia Marittima (LI)

Telefono: (+39) 0565.85761 - Fax (+39) 0565.857690

Web: www.cbtoscanacosta.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.